Cuccioli

La scelta del cucciolo

I nostri cuccioli nascono in casa dove rimangono per circa 25 giorni, per poi essere spostati in spazi più ampi esterni.

Le mamme avendo a disposizione uno spazio tranquillo ed accogliente, riescono ad essere serene nei momenti delicati del parto e in quelli appena successivi. Si sentono al sicuro e a loro agio, senza stress alcuno.

I cuccioli vengono seguiti costantemente, giorno e notte se necessario. E’ nostra premura farli crescere sani, sia dal punto di vista fisico che caratteriale. Tutti i giorni non mancano coccole, giochi e contatto umano fondamentali per ottenere cani equilibrati, sani e felici.

Allevare non significa semplicemente “vendere” un cucciolo, ma seguirlo nello suo sviluppo psico-fisico, tutelando la qualità della razza e cercando di soddisfare le richieste della nuova famiglia.

Siamo a completa disposizione per consigliarvi e guidarvi nella scelta del cucciolo più adatto alle vostre esigenze. Ognuno di essi ha doti e qualità innate, pertanto bisogna verificare che i suoi bisogni siano compatibili con l’esigenze e le abitudini della famiglia.

E’ importante scegliere un cucciolo non solo per il suo lato estetico, ma per le sue attitudini caratteriali, perché sarà il compagno di una vita!

Perché scegliere l’allevamento?

Allevamento significa esperienza, passione e profonda conoscenza di una razza. Gli accoppiamenti si scelgono per caratteristiche caratteriali, sanitarie e morfologiche. Alla base c’è l’esperienza maturata in anni di pratica fatta di scelte giuste e di errori. Non si finisce mai di imparare, bisogna sapersi mettere in gioco e riconoscere gli errori fatti, essere pronti anche a “buttare” il lavoro di anni se necessario.

Purtroppo non sempre ci si trova davanti a persone serie e fidate. Esiste anche una categoria di allevatori (che non definirei tali) poco seri, attenti solo al guadagno sulla vendita di un cane. Spesso non c’è selezione negli accoppiamenti, ne conoscenza di razza e molto spesso sono meri commercianti che non hanno nemmeno visto nascere i cuccioli che vendono. Normalmente hanno più di una razza, allevano in batteria sfruttando cagne che molto spesso non ricevono coccole e non escono mai dai box.

E’ ovvio che in questo caso le caratteristiche (estetiche, sanitarie e caratteriali) tipiche della razza non vengono prese in considerazione.

Per capire un allevatore serio, basta osservare il comportamento dei suoi cani. I loro occhi non mentono, devono essere pieni di ammirazione e amore verso il proprietario.

Il costo di un cucciolo

Allevare è un lavoro che richiede molto tempo, impegno, sacrificio e una forte passione. Crescere i cuccioli non è facile, ma decisamente è stimolante.

Ci sono dei costi imputabili direttamente al cucciolo, altri alla struttura, al mantenimento dei cani e altri ancora al lavoro svolto dall’allevatore. Non è facile stabilire il giusto prezzo del cucciolo, ma tenete presente che non si possono considerare solo le spese imputabili alla cucciolata, bisogna considerare anche la selezione che c’è dietro ad ogni cucciolo che si acquisisce solo in anni di esperienza e pratica nel settore.

Diffidate dai prezzi troppo bassi, senza una sensata ragione (per esempio di salute), nessuno regala niente! E’ quindi importante pagare il giusto perché è garanzia di un cucciolo bello, sano e soprattutto caratterialmente equilibrato.

Tappe essenziali

E’ sicuramente bello avere un cucciolo piccino per casa, sceglierlo quando ancora ha gli occhietti chiusi. Spesso mi trovo di fronte persone che vorrebbero avere il cucciolo a 50 giorni perché lo vogliono allevare con le loro mani, oppure persone che lo vorrebbero scegliere appena nato.

I miei cuccioli possono essere visionati solo dopo 57/60 giorni dalla nascita, per evitare stress inutili alla mamma e per avere maggiore garanzia sulla salute del cucciolo (che avrà già eseguito il primo check-up veterinario). Il carattere molto importante, come descritto prima, si può notare da quest’età in poi. Pertanto ritengo inutile far vedere i cuccioli prima di tale momento.

E’ importante che il cucciolo si stacchi dall’allevamento in modo naturale e sereno, al termine di un percorso di svezzamento e socializzazione adeguato. Il periodo sensibile (quello della socializzazione) è un periodo molto delicato, se il cucciolo subisce traumi, può avere delle conseguenze sul suo carattere da adulto.

E’ fondamentale che il cucciolo resti con mamma e fratelli, in un ambiente a lui noto per il periodo necessario affinché non viva male il momento del distacco dall’allevamento.

Il cucciolo potrà raggiungere la nuova famiglia dopo gli 80/90 giorni di età, tempo indispensabile per un corretto sviluppo psicologico nel branco natale, dove riceverà le regole di vita dalla madre e tramite i rapporti di gioco e di ruoli con i suoi fratellini e sorelline.

Dote del cucciolo

Prima di lasciare l’ambiente natale, il piccolo dovrà aver effettuato un completo ciclo di antielmintici (vermifughi) e vaccinazioni, secondo le specifiche esigenze del caso e dietro consiglio di un veterinario qualificato.
Verrà registrato all’anagrafe regionale con apposito microchip e sarà dotato di pedigree che certifica la purezza di razza e garantisce le caratteristiche fondamentali della razza stessa.

Tutti i nostri riproduttori sono controllati ufficialmente per le patologie ereditarie di displasia, spondilosi e malformazioni cardiache congenite. Non vengono messi in riproduzione soggetti senza controlli, con controlli non ufficiali o patologici.